La fotografia | L’amore per i nonni

“Il Nonno”, qualche fotografia… tanto amore.

Voglio iniziare questo mio articolo così, con il messaggio di Roberta, la sposa, dopo aver ricevuto qualche mia fotografia…

” Nicola, buongiorno.
Io davvero non so come ringraziarti…
E’ da ieri che guardo continuamente quelle foto…
Mio nonno ha tanti difetti come tutti, ma è stato con me di una pazienza estrema, di una bontà infinita.
Fino a quando gli è stato possibile, rimaneva seduto accanto a me e al mio letto anche se avevo una semplice influenza..
Mi accompagnava a scuola, era il mio taxi personale a chiamata istantanea… mi adorava!!
Aveva un desiderio, voleva vedermi in un vestito bianco..
Mi diceva sempre: chissà se ti vedrò quando ti sposerai… Ce l’ha fatta!!
Lo ricorderà… chissà!
In questa malattia come l’Alzheimer che lo sta mangiando da quasi dieci anni, togliendoli poco a poco tutto, un piccolo dono gliel’ho/abbiamo, gliel’hanno fatto..
NONNO C’ERA!!
Terrò le tue foto come il regalo più prezioso di tutti…
Ai miei bambini, se Dio vorrà, racconterò la meravigliosa favola del nonno più smemorino ma più buono del mondo.
Grazie Nicola… davvero!
Hai un’anima gentile per aver colto tutta questa dolcezza!
Te lo sto scrivendo con le lacrime agli occhi in questa giornata fiorentina uggiosa, ma dolce!
Un abbraccio sincero. Roberta”

Eccoci, è una caldissima giornata di agosto, giungo dalla sposa per i suoi preparativi e, appena finito il trucco, accompagnato dai genitori di Roberta, arriva il nonno..
Subito mi lascia intendere quanto ci tenesse dicendomi: Nicola quest’uomo non è un nonno qualsiasi, è IL NONNO che tutti vorrebbero avere. Ho intuito che c’era passione, ma quando Roberta si è rivolta ai presenti in camera così:
” Vi chiedo la gentilezza di poter restare qualche istante sola con nonno e Nicola, il fotografo”, ho capito che non era solo passione, c’era amore, quello vero.
Roberta voleva che quegli attimi diventassero per sempre.  Attraverso la fotografia, la mia fotografia!

Ho fotografato con le lacrime negli occhi, erano istanti che in pochi hanno la fortuna di vedere, figuriamoci di poter immortalare!!
Ora non sono orgoglioso, lo sono di più, la mia fotografia è per sempre nel cuore di Roberta.

Così come mai dimenticherò quei momenti, resterà per sempre nella mia mente e nel mio cuore, quella sua frase nel ringraziarmi:

“HAI UN’ANIMA GENTILE PER AVER COLTO TUTTA QUESTA DOLCEZZA”

Una frase che finirà di diritto su una parete del mio studio, chiunque ci entri,voglio che la legga.

GRAZIE ROBERTA!

Comments